Ehy Siri!

IMG_1932.JPG

In effetti era un pò ci pensavo e il 20 Agosto ti ho presa.

Eccola qui la mia micina dolce, si chiama Siri. Esattamente come l’assistente vocale di iPhone, ma la mia gatta a differenza della Siri del telefono sono convinta che non farà mai quello che le chiederò. E mi piace per questo il nome che le ho dato. In due giorni netti le ho comprato:

  • 2 sacchi di crocchette differenti
  • 2 sacchi di sabbietta differenti
  • 5 tipi di scatolette di carne di 5 marche diverse
  • 1 tiragraffi (che ovviamente non caga di pezza)
  • 1 pallina per giocare
  • 1 topino finto per giocare
  • 1 mega tiragraffi che è stato da me definito SiriLand (allego la foto per far capire il livello di disagio psicologico che ho raggiunto in così breve tempo)

whatsapp-image-2016-09-03-at-00-45-22

Ovviamente le ho permesso di fare il suo comodo ovunque (tranne la camera da letto, ha accesso ad ogni pertugio in casa), non sono la sua padrona, ormai sono la sua schiava.

Riesce a riempire di gioia e risate casa anche nei peggiori momenti, ad esempio oggi, se tornassi ora da lavoro potrei contare sulle sue coccole e le sue fusa. Credevo fermamente di essere una canara (un’amante dei cani insomma) ma ora che ho lei, le mie convinzioni saltano, come sempre non si finisce MAI di imparare.

Oggi è una giornata no. Oggi mi gira il culo. Non so se sia la sindrome premestruale, l’avvicinamento del mio compleanno (-6) o il progressivo impazzimento dei miei neuroni, ma di tanto in tanto sbrocco, sono triste, piango , rompo le scatole a chi ho intorno per avere conferme di non so che cosa.

Insomma la mia testa gira pensando alle cause di questo turbamento ma non ne trovo una che possa convincermi che vale la pena stare come sto, e quindi mi sento in un perenne limbo dal quale non so se riuscirò mai ad uscire. Ciò mi porta a pensare che quindi sì, sono pazza forse.

Non vedo l’ora di uscire dall’ufficio, tornare a casa e stare con Siri.

Magari mi rilasso un pò e tutto sto giramento passa

Annunci

2 thoughts on “Ehy Siri!

    1. Sai per assurdo vorrei un figlio, anzi anche due o tre, ma per il momento devo accontentarmi di Siri. E’ proprio vero chi ha il pane… E comunque potrai rifarti prima o poi… e io invece? Ma perchè penso a ste cose? Oggi non è giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...